Salta al contenuto principale

INSIEME,

troviamo soluzioni

comprimi barra di ricerca

Service Engineering

 

Briciole di pane

Home / Service Engineering

Adempimenti "Sicurezza sul lavoro" - obblighi e responsabilità

L’evoluzione legislativa in materia di sicurezza sul lavoro ha consolidato una serie di norme per la difesa dell’integrità psico-fisica dei lavoratori, che si rifanno essenzialmente al Decreto Legislativo n. 81/2008, il cosiddetto "Testo unico sulla sicurezza". Tale decreto ha innalzato il livello di tutela della salute dei lavoratori sancendo il passaggio dalle prescrizioni minime alle prescrizioni che garantiscono il livello massimo di prevenzione e protezione dai rischi per la salute e la sicurezza con particolare riferimento all’obbligo di nuovi adempimenti ed alla formazione, informazione ed addestramento dei lavoratori. In tale contesto, inoltre, è stato rivisto l’apparato sanzionatorio. Dopo più di quindici anni di applicazione della normativa in materia di sicurezza è necessario fare il punto sui cambiamenti della cultura aziendale relativa alla tutela dei lavoratori che costituiscono la condizione indispensabile per ottenere una riduzione significativa degli infortuni e delle malattie professionali e nel contempo possono contribuire al miglioramento della qualità del lavoro, dei prodotti e dei servizi.

 

La convenzione nel dettaglio

L’ACCORDO CON SERVICE ENGINEERING

In considerazione del fatto che le norme in vigore in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro non sono di facile gestione ed applicazione, Confcommercio Trentino, allo scopo di offrire ai propri associati le migliori agevolazioni e servizi per soddisfare le loro necessità aziendali, ha stipulato, in esclusiva, una vantaggiosa convenzione con Service Engineering, società trentina di consulenza con esperienza pluriennale nel campo della sicurezza ed igiene del lavoro.
 

IL CHECK-UP AZIENDALE

Tale convenzione, in particolare, prevede la possibilità di richiedere un check-up aziendale in materia di sicurezza ed igiene del lavoro a prezzi molto contenuti che diventa completamente gratuito se l’azienda decide di avvalersi anche del servizio denominato "Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione, supporto tecnico e gestione adempimenti".

Le recenti norme di recepimento di articolate direttive comunitarie in materia di igiene e sicurezza sul lavoro unitamente ad una più chiara interpretazione di come si deve procedere nell’assolvere gli adempimenti imposti dal recente "Testo unico sulla sicurezza" compresi quelli relativi alla valutazione dello stress lavoro-correlato, rendono oggi il Servizio di check-up aziendale utile, se non fondamentale, per poter poi rispettare gli obblighi di legge.

Con esso infatti vengono messe in evidenza le condizioni generali in materia di igiene e sicurezza sul lavoro. In tale occasione potranno inoltre essere fornite alcune prime indicazioni in merito agli incentivi ed agevolazioni (riduzione del tasso medio di tariffa dopo il primo biennio di attività) previsti dall’INAIL.

L’attività di indagine verrà svolta nella massima riservatezza ed i relativi documenti di accertamento rimarranno di proprietà dell’azienda soggetta al check-up.

Condizioni

         Tariffario

Aziende fino a 5 addetti

          75 €

Aziende dai 6 ai 15 addetti

          150 €

Aziende oltre i 15 addetti

          200 €

Il servizio di cui sopra sarà GRATUITO qualora la ditta si avvarrà del servizio "Nomina Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione, supporto tecnico e gestione adempimenti".

 

IL DVR - DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

In tutte le aziende con lavoratori (compresi soci lavoratori, stagisti, tirocinanti e lavoratori con contratti temporanei) il datore di lavoro ha l’obbligo di effettuare la valutazione dei rischi come previsto dalla disciplina in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavori contenuta nel D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D.Lgs. 106/2009. È il “Documento di valutazione dei rischi (DVR)” l’elaborato che raccoglie la valutazione di tutti i rischi presenti in azienda comprese le misure di prevenzione e protezione attuate e da attuare.

Il DVR deve essere predisposto entro 90 giorni dall’inizio delle attività di ciascuna unità produttiva in cui operi almeno un lavoratore e deve essere munito di data certa.

Il D. Lgs. 81/2008 mette in evidenza come il DVR debba essere periodicamente aggiornato tenendo conto del grado di evoluzione della tecnica, della prevenzione o della protezione.

Il servizio di assistenza ai soci

Unione, grazie all'accordo con Service Engineering, si propone di coadiuvare il Datore di Lavoro nella stesura del DVR. Alle Aziende associate, fino a 10 lavoratori, viene offerto il seguente servizio:

  • checkup aziendale in materia di sicurezza sul lavoro;
  • stesura del Documento di valutazione dei rischi.

 

SCARICA LA RICHIESTA DI CONTATTO PER IL SERVIZIO DVR

 

PER TUTTE LE CATEGORIE

 

PER PUBBLICI ESERCIZI E BAR

 

Come usufruire dello sportello di consulenza

Ogni primo martedì del mese dalle ore 08.30 alle ore 12.00 su appuntamento sarà presente negli uffici dell’Unione un incaricato della Service Engineering per informazioni gratuite in materia di igiene e sicurezza sul lavoro.

Per fruire del servizio è sufficiente fissare un appuntamento telefonando alla Segreteria associativa (Marta Berti, tel. 0461/880432).

All’associato interessato consigliamo di portare con sé documenti utili ad inquadrare la propria situazione aziendale per tutti gli aspetti legati alla sicurezza, per consentire una corretta ed accurata analisi da parte del consulente.