Salta al contenuto principale
foto4

foto2

foto3foto1

INSIEME,

troviamo soluzioni

 
comprimi barra di ricerca
 

Briciole di pane

Home / Festival del film fatto in casa: «Nel ventre della balena»

Promosso da Fondazione Caritro

Festival del film fatto in casa: «Nel ventre della balena»

Potranno partecipare al concorso gli studenti che nell’anno scolastico 2019/2020 hanno frequentato gli istituti scolastici secondari di primo grado della provincia autonoma di Trento.

22/05/2020

L’iniziativa ‘Nel ventre della Balena’ nasce dal desiderio di mettere gli studenti delle scuole secondarie di primo grado al centro di un percorso che permetta loro di sperimentarsi nell’utilizzo degli strumenti audiovisivi, portando il proprio contributo in voce e sguardo nella visione del contemporaneo, assumendo un ruolo propositivo verso il mondo degli adulti.

Il concorso è promosso da Fondazione Caritro in collaborazione con Fondazione Cariverona e Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì. Il concorso viene proposto con le medesime modalità per le diverse province dove agiscono le fondazioni di origine bancaria che hanno aderito al progetto, mettendo in rete competenze e relazioni con e del proprio territorio.

Siamo tutti registi in questi tempi di smartphone. Perché non imparare ad articolare meglio questo linguaggio che usiamo quotidianamente? Iniziamo con un ‘festival’ per vedere cosa fanno e cosa riescono a imparare facendo gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, creando un progetto video ispirato a quello che li circonda e con i mezzi a loro disposizione. I partecipanti invieranno il video alla Fondazione con le modalità e le tempistiche di seguito indicate. Una giuria di esperti li visionerà e valuterà al fine di selezionare i vincitori.

TEMA: In questi giorni che ci accompagnano verso un mondo in cambiamento, i partecipanti possono mettere alla prova le proprie capacità di raccontare una storia con i mezzi disponibili; trasformando il proprio ambiente in un set e la famiglia in troupe! Basta uno smartphone, un tablet, un computer con la telecamera o solo carta e matita. Le case come il ‘ventre della balena’, luoghi pieni di magia.

PARTECIPANTI: Potranno partecipare al concorso gli studenti che nell’anno scolastico 2019/2020 hanno frequentato gli istituti scolastici secondari di primo grado della provincia autonoma di Trento. Per partecipare al concorso “Nel ventre della balena”, lo studente dovrà realizzare e presentare un video della durata da 1 a 3 minuti.

CARATTERISTICHE DEGLI ELABORATI: Gli studenti partecipanti dovranno realizzare un video della durata da 1 a 3 minuti. Se non vi è la disponibilità della tecnologia necessaria per poter registrare il video, è possibile realizzare il progetto in forma scritta/disegnata. SEMPLICE è la parola chiave da ricordare per creare progetti audiovisivi fattibili ed efficaci! Le modalità di realizzazione possono essere sviluppate sulla base degli spunti di lavoro per il Festival pubblicati sulla pagina dedicata sul sito https://www.fondazionecaritro.it/

MODALITA’ E TEMPISTICHE DI PARTECIPAZIONE: L’iscrizione potrà essere effettuata compilando il modulo dedicato (comprensivo di liberatoria privacy) disponibile sul sito www.fondazionecaritro.it/ e inviandolo all’indirizzo email info@fondazionecaritro.it entro le ore 24.00 del 6 giugno 2020. Gli elaborati video andranno inviati in formato digitale entro e non oltre le ore 24.00 del 4 settembre 2020 all’indirizzo email info@fondazionecaritro.it attraverso la piattaforma wetransfer. I file inviati andranno identificati con [Titolo Elaborato] + [Nome e Cognome] + [Classe e Istituto di Riferimento].

VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI: L’individuazione dei vincitori sarà effettuata da una Giuria qualificata, composta da professionisti e maestri del cinema come Pappi Corsicato, del teatro come Mariano Furlani, e guidata dal regista, sceneggiatore e produttore Pupi Avati. La Giuria opera in totale autonomia e le sue valutazioni sono insindacabili. È previsto anche un riconoscimento al miglior cortometraggio assegnato dal pubblico ed un altro deciso dagli stessi partecipanti attraverso votazioni online. Nell’eventualità in cui si ricevesse un elevato numero di proposte Fondazione Caritro si riserva la possibilità di effettuare una pre-selezione a livello locale, anche tramite il coinvolgimento di esperti appositamente nominati. Gli esiti della valutazione saranno resi disponibili sui siti delle Fondazioni promotrici e successivamente comunicati ai singoli partecipanti.

PREMIAZIONE: I vincitori saranno invitati a partecipare ad un evento di premiazione in cui riceveranno in premio un diploma o una targa. Potrebbero esserci anche altre sorprese come: la presentazione dei vincitori ad una selezione di festival cinematografici – culturali, “opening act” di lungometraggi, device elettronici o una gita in luoghi iconici per la storia del cinema italiano. I riconoscimenti della Giuria sono distinti nelle seguenti categorie: - cortometraggio FICTION - cortometraggio DOCUMENTARIO - cortometraggio ANIMAZIONE Premio del pubblico - premio al miglior cortometraggio Premio Speciale della Gran Giuria dei Partecipanti (assegnato dagli stessi studenti) - premio al miglior cortometraggio

INTEGRAZIONI: Il presente Regolamento potrà subire integrazioni e/o modifiche durante il suo svolgimento e sarà puntualmente aggiornato nella pagina dedicata del sito della Fondazione. Per quanto non previsto dal Regolamento, le decisioni spettano a Fondazione. ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO: La partecipazione al concorso è considerata quale accettazione integrale del presente regolamento.

INFORMATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 (GDPR): Ciascun partecipante, con l’iscrizione all’iniziativa, autorizza Fondazione Caritro e gli altri Partner promotori al trattamento ed all’utilizzo dei dati personali e delle immagini e suoni contenuti nei video che verranno trasmessi.


Presentazione

Regolamento

Modulo Iscrizione