Salta al contenuto principale
foto4 foto2 foto3foto1

INSIEME,

troviamo soluzioni

 
comprimi barra di ricerca
 

Briciole di pane

Home / PEC contenenti falsi “avvisi di addebito” riferiti ad aziende con lavoratori dipendenti

PEC contenenti falsi “avvisi di addebito” riferiti ad aziende con lavoratori dipendenti

Molte aziende segnalano il fenomeno: attenzione ad aprire link o allegati

25/07/2019 da Comunicazione

Da alcuni giorni molte aziende ricevono via PEC comunicazioni aventi come oggetto “Avviso di addebito n. [numero a 14 cifre] - Gestione Gestione1 Aziende con lavoratori dipendenti”.

Nella PEC, proveniente da indirizzi sempre diversi ma mai riconducibili ad INPS, si precisa quanto segue:

“Con la presente si notifica di aver proceduto al controllo della posizione contributiva sopra riportata relativamente a: Emissione da 06/2019.

L'avviso di addebito n. [numero a 14 cifre] che costituisce titolo esecutivo ai sensi dell'art. 30, comma 1, del DL n. 78/2010 convertito con modificazioni in Legge n. 122/2010, è allegato alla presente e riguarda i contributi accertati e dovuti a titolo di Gestione Aziende con lavoratori dipendenti per l'importo totale, comprensivo delle spese di notifica e degli oneri di riscossione, di: 4.047,00. euro

Il dettaglio e le motivazioni sono riportate nella sezione "DETTAGLIO DEGLIADDEBITI E DEGLI IMPORTI DOVUTI" dell'avviso di addebito sopra identificato.”

Segnaliamo che la PEC in questione, nonostante il riferimento alla gestione dei lavoratori dipendenti, non proviene da INPS né da altre Autorità competenti. Si sconsiglia,in particolare, di cliccare sul “dettaglio addebiti”, in quanto ciò potrebbe comportarerischi significativi per la sicurezza del sistema informatico.