Salta al contenuto principale
foto4 foto2 foto3foto1

INSIEME,

troviamo soluzioni

 
comprimi barra di ricerca
 

Briciole di pane

Home / SARE - Sistema Informatico per le Comunicazioni Obbligatorie

SARE - Sistema Informatico per le Comunicazioni Obbligatorie

il nuovo sistema della Provincia Autonoma di Trento per l’invio on-line delle comunicazioni obbligatorie

20/05/2020

Il SARE (Semplificazione Amministrativa in REte) è il nuovo sistema informatico della Provincia Autonoma di Trento per l’invio online delle Comunicazioni Obbligatorie accessibile previa autenticazione al portale Trentino Lavoro.

Sarà messo in servizio giovedì 21 maggio 2020.

Esso costituirà il punto unico di accesso a disposizione di aziende, associazioni di categoria, agenzie di somministrazione di lavoro per l’invio delle comunicazioni di instaurazione, proroga, trasformazione, cessazione di un rapporto di lavoro, secondo i modelli unificati definiti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. 
Tutti gli attuali utilizzatori del sistema sussidiario ministeriale (CO) saranno raggiunti mediante email nei prossimi giorni con debite informazioni.

Il SARE sostituisce le vecchie modalità di invio delle comunicazioni obbligatorie che le aziende e i soggetti abilitati inoltravano tramite il sistema sussidiario delle CO online al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. 

L'obiettivo che la Provincia di Trento si è posta attraverso l'introduzione del SARE è quello di mettere a disposizione un ambiente ottimizzato ed intuitivo di trasmissione delle comunicazioni obbligatorie, garantendo alle aziende e agli altri soggetti utilizzatori un supporto costante mediante un Help Desk dedicato. Con l'intento di rendere tale servizio sempre più accessibile e smart, l'applicativo SARE è stato inserito all'interno di Trentino Lavoro, il portale che vuole essere (e sempre più diventare) il principale erogatore di servizi per il lavoro rivolto a cittadini, aziende e operatori. 

Previa autenticazione a Trentino Lavoro, sarà dunque possibile accedere, oltre agli altri servizi a disposizione, al SARE.