Salta al contenuto principale

INSIEME,

troviamo soluzioni

comprimi barra di ricerca
 

Briciole di pane

Home / Solidarietà e assistenza alle imprese colpite dal maltempo

Attivo l'indirizzo email emergenza@unione.tn.it per segnalare la propria situazione

Solidarietà e assistenza alle imprese colpite dal maltempo

Confcommercio Trentino è vicina agli associati che hanno subito danni dai violenti fenomeni atmosferici degli ultimi giorni

31/10/2018 da Comunicazione

TRENTO. Vicinanza e solidarietà ma anche tutto l’aiuto possibile. Questo il messaggio che Confcommercio Trentino vuole inviare ai propri associati colpiti dai danni causati dalla violenta perturbazione che ha investito il Trentino da lunedì scorso. A questo scopo, considerando anche lo stato di calamità dichiarato dalla Provincia Autonoma di Trento, è stato attivato un recapito email (emergenza@unione.tn.it) al quale gli associati potranno rivolgersi per segnalare la propria situazione e ricevere una prima assistenza per affrontare lo stato di emergenza.

«Siamo vicini – dichiara il presidente Giovanni Bort – a tutta la popolazione colpita dai tremendi effetti della perturbazione che ha investito la nostra provincia, a partire dalle famiglie segnate dai lutti, alle quali vanno le nostre condoglianze e la nostra partecipazione. Siamo in particolar modo vicini, inoltre, a tutte le imprese associate che hanno dovuto fare i conti con questa violenta ondata di maltempo e che si ritrovano con danni più o meno ingenti alla propria attività».

«Abbiamo deciso di attivare, per il momento, un indirizzo email al quale potersi rivolgere per segnalare la propria situazione e valutare quali interventi apportare in prima istanza. Naturalmente nei prossimi giorni valuteremo altre forme di assistenza, anche alla luce dello stato di calamità dichiarato dalla Provincia Autonoma di Trento nelle scorse ore». 

«Si tratta – commenta il presidente Bort – di un evento tragico per il nostro territorio, che ha danneggiato i cittadini ma anche l’ambiente e le attività economiche in un modo che non ha precedenti. Un pensiero particolare ai nostri colleghi Sebastiano Sontacchi, presidente Fiavet Trentino, e Livio Valentini, presidente di Faita Trentino, e a tutti gli imprenditori che in queste ore stanno fronteggiando una situazione difficilissima. Sono convinto che lo spirito tipico del nostro territorio e della nostra cultura sarà in grado di affrontare anche questa situazione drammatica».

Gli associati che hanno subito danni a seguito dei recenti eventi possono contattare la propria Segreteria, le numerose sedi presenti sul territorio o inviare una email a emergenza@unione.tn.it.

Il suggerimento, in queste prime fasi di organizzazione e in attesa di conoscere nel dettaglio le ulteriori misure che verranno adottate dai vari enti preposti, è di documentare i danni subiti, in modo preciso e facilmente riscontrabile, per agevolare le successive pratiche di richiesta di intervento.