Salta al contenuto principale
foto4 foto2 foto3foto1

INSIEME,

troviamo soluzioni

 
comprimi barra di ricerca
 

Briciole di pane

Home / Mascherine: obbligo di utilizzo in luoghi chiusi prorogato al 14 luglio 2020

Ordinanza della Provincia Autonoma di Trento n. 365730/1 del 25.6.2020

Mascherine: obbligo di utilizzo in luoghi chiusi prorogato al 14 luglio 2020

30/06/2020

Con ordinanza n. 365730/1 di data 25.6.2020, Il Presidente Fugatti ha prorogato sino al 14 luglio 2020, le precedenti disposizioni relative all’obbligo di utilizzo delle mascherina nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Nell’ordinanza si dispone, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, l’obbligo di utilizzo delle mascherine:

  • per l’accesso a tutte le attività di vendita/economiche/commerciali/professionali sul territorio provinciale, alle edicole, ai tabaccai, alle farmacie e alle parafarmacie e negli spazi aperti al pubblico delle banche e degli uffici postali;
  • per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico locale, anche non di linea;
  • per gli avventori che accedono ai mercati comunali e ad ogni altra area di vendita all’aperto;
  • per l’accesso agli uffici della pubblica amministrazione;
  • per l’accesso a tutte le strutture sanitarie e socio-sanitarie.

Tale predetto obbligo non vige per i bambini al di sotto dei sei anni, nonché per i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero per i soggetti che interagiscono con i predetti.

Per quanto riguarda l’utilizzo delle aree gioco presenti all’interno di aree pubbliche e private, con l’ordinanza viene disposto che, in alternativa alla pulizia periodica degli stessi, i gestori possono consentirne l’utilizzo anche qualora i medesimi gestori mettano a disposizione degli utenti strumenti di pulizia delle mani (quali, ad es., in un parco pubblico, la presenza di una fontana nei pressi dell’area gioco).

 

Allegati:

 

Ordinanza PAT